domenica 2 settembre 2012

Bene e male ...

Rientro ora dalle ferie ... certo di casini me ne sono successi e speriamo si risolva tutto in ogni caso ho passato alcuni giorni a scopo astrofotografico a Forca Canapine sui monti Sibillini... ottimo posto ... ottimo cielo , ho anche avuto la fortuna di incontrare un seeing stratosferico che qualcuno ha mal digerito ovviamente (tanto per non smentire i rosicamenti vari)...

Compagnia ottima quella di Paolo, Mariachiara, Mario e Carlo ... e tanti altri. Persone veramente in gamba, ospitali e cordiali. Due soli giorni rovinati solo dall'umidità pazzesca, che mi ha risparmiato la prima sera ma non la seconda costringendomi alle 2 ad andarmene a dormire in tenda (povere le mie ossa)...

Ho tirato fuori una foto che mi piace molto, l'FWHM si è attestato per ogni posa tra l'1.38" e 1.62" ... l'Ao ha funzionato alla grande facendomi guadagnare qualche punto decimale...non mi era mai capitato cosi basso e i dettagli ne hanno giovato alla grande. Ormai sono caduto in disgrazia, è più il fastidio che dò che non la voglia di condividere le esperienze. Ho provato a pubblicare la foto in canali diversi dai soliti ... ma solita solfa... commenti sinceri e poi commenti di chi si sente troppo sopra le righe e deve sparare a zero, inutile...sono arrivato a questa passione dalla parte sbagliata, sembra più una guerra che una condivisione.

In ogni caso esperienza da ripetere assolutamente il cielo merita alla grande, solo il SUD finale della Via Lattea è immerso nelle luci del fondo valle.

Il primo giorno sono venuti anche i miei, bellissima esperienza con i cavalli...



Questa la foto di NGC7380, un ammasso aperto in Cassiopea credo ... ci sarebbe anche la nebulosa associata "Wizard Nebula" ma tutta non la prendo..ce l'ho piccolo :-)) !!!!



Mi sono dimenticato di dire che prima di partire per le ferie ho saggiato il cielo di Pragelato, tutto bello illuminato, nonostante tutto una bella foto c'è venuta fuori anche se ovviamente il soggetto non è basso all'orizzonte. Si tratta di NGC6914, un complesso nebulare nel cigno con cui avevo un conto in sospeso da 3 anni:


Ho ancora qualche possibilità di fare foto accettabili.

Nella foto di NGC7380 ho usato i nuovi filtri dell'Astrodon, la I series Gen.2 da 1.25" montati, nessuna vignettattura e colori bellissimi, un altro andare rispetto ai Baader. Il bilanciamento è praticamente immediato ed il rosso ha migliorato molto. Costano ma hanno una marcia in più.

La QSI640WSG è fantastica ... poche pose e l'immagine è pronta. NGC7380 non è calibrata per nulla, ne flat ne dark ne bias ... una prova per vedere se alcuni ragionamenti che mi sono fatto tornano ... infatti tornano.

Quello che non mi torna mio malgrado è il fatto che nonostante ce la metta tutta per condividere le cose che ho acquisito ... io mi senta sempre più solo in questa passione...un vero peccato che la maggior parte la intendano come una competizione.

Saluti,
Leo

10 commenti:

SCAI ha detto...

Grande Leo son contento che Forca ti sia piaciuta, purtroppo per me le uscite di tre giorni sono precluse x ( questioni economiche) e credo che sarà tutto rimandato ai prossimi secoli.
Fregatene di tutto il resto che hai accennato, ancora perdi tempo nelle discussioni? Ancora perdi tempo con i forum? Ma posta e amen senza badare al resto!!!!
Ciao da Lebo.

P.S. Che le foto son belle neanche te lo dico più ahahah

Alessandro ha detto...

Hai ragione Lebo, me la prendo sempre troppo ... che ci posso fare, sono umbro !!!! E' di tradizione...

Ottimo Posto Forca, seeing spaziale e cielo limpido. E come se magna ?!?!?!?!

Grazie,
Leo

Cristina ha detto...

Adesso ho capito perchè non vedevo più le tue immagini sul forum di Astrofili.org... E' un peccato perchè io credo che tu sia un gran bravo astro-imager.
Come ti ha detto Lebo fregatene, è quello che faccio anch'io, anche perchè l'astronomia è e resta un mio piacere personale.

Alessandro ha detto...

Ciao Cristina, grazie per la solidarietà ed il complimento. Come dici tu l'astrofotografia rimane un piacere personale però il condividerla le dà un piacere diverso.

Saluti,
Leo

Marco Bruno ha detto...

Salve Leo e tutti,

mi presento, sono nuovo di qui... astrofilo "praticante" da un paio di anni, al momento lavoro solo in banda larga con un C8 e una Nikon D300s.
Frequento anch'io Pragelato, un pochino più in basso di te, e con quattro o cinque lampioni che illuminano il giardino dove metto la montatura... e mi sa che prima o poi mi deciderò anch'io a provare qualcosa che mi permetta di fare foto in narrow band.
Sono incuriosito dal tuo commento sulla foto di NGC7380, senza flat, bias e dark. Ho un'idea che mi è venuta ultimamente, che se il segnale è sufficiente dark e bias servano a poco; il flat è un altro discorso. E' lì che volevi arrivare?
(mi occupo anch'io di elettronica e di segnali, e il concetto di (S+N)/N ce l'ho ben chiaro)

Ciao,

Marco

Alessandro ha detto...

Ciao Marco, come per i sensori sony volevo vedere se un CCD performante come elettronica (ovviamente con sensore non Sony) potesse avere prestazioni tali da rimuovere almeno l'uso dei dark. Ho verificato che basterebbero solo i BIAS per rimuovere un leggero gradiente sulle prime colonne dovute alla lettura ed avere un segnale perfetto, questo perchè in questa camera Bias e Dark(durata 30 minuti!!) si equivalgono e non ci sono tracce di ampglow. I Flat sono necessari nell'ordine di rimuovere impurita o disuniformità dello strumento ottico. La prova è stata estrema non utilizzando nulla in calibrazione. Spero di aver soddisfatto la tua curiosità e grazie per aver letto il mio blog.
Pragelato ha un cielo stupendo seppure ce la mettano tutta per metter lampioni, usare il narrow è un peccato a mio avviso.

Saluti,
Leo

Marco Bruno ha detto...

Ok, grazie. Ho capito dove volevi arrivare. Quanto alla banda larga, il mio problema attuale è che la Nikon ha un filtro che taglia l'H-alfa in modo bestiale, forse più delle Canon; e non è rimovibile. Sto cercando una Canon (magari 450D?) da poco, per rimuovere il filtro e vedere la differenza. Ho provato a mettere un CLS Astronomik ma le cose peggiorano, il nel rosso lontano ove il CLS fa passare la D300s è cieca. Quindi devo risolvere la cosa drasticamente, ed è un peccato perchè la D300s è una eccellente macchina per tutto il resto delle foto che faccio. C'est la vie...
Mi piacerebbe incontrarci una volta a Prage, credo di sapere dove stai. Mi mandi una pm? ik1odo at gmail.com

Ciao,

Marco

Alessandro ha detto...

Il narrowband non ha molto senso con le DSLR, anche se modificate. Magari ti conviene prendere un CCD usato. Se vuoi contattarmi il mio sito è http://www.starkeeper.it, li trovi la pagina dei contatti personali.

Saluti,
Leo

Anonimo ha detto...

Sottoscrivo parola per parola quanto detto da Lebo. Fregatene dei commenti. Da imparare c'è sempre, per carità, ma le tue immagini sono così belle che ben pochi possono davvero darti qualche grammo di sapere in più, mentre tu, in compenso, hai molto da insegnare anche come modo di essere.
Anche io, ormai, quando commento le tue immagini, temo di essere scontato: sono di tale livello da farmi dimenticare la mia incapacità di produrre qualcosa di decente da oltre un anno. Mandi.Alex

EvaAndersen ha detto...

Ciao mio caro,

Vedo il tuo blog ogni giorno ... il tuo blog è molto utile per me e mi piace tanto ...

Puoi vedere

Ci siamo specializzati in strumenti di laboratorio per l'analisi della plastic, densimetro per la plastic in USA & Italian @ ortelli.it.


Visita ora - colonne a gradiente